Come funziona

Breastlight è uno strumento di prevenzione importante per le donne e contribuisce ad avere una nuova visione del seno. Per ottenere un`immagine ottimale, Brestlight deve essere utilizzato in una stanza completamente buia. Breastlight emette una luce rossa molto forte e innocua, che passa attraverso il tessuto mammario e lo illumina, evidenziando le zone dove è presente il sangue ovvero i vasi sanguigni. Vedrai quindi la mappa delle vene che ci sono all`interno del tuo seno. Attenzione: la prevenzione aiuta a tenere sotto controllo la salute del seno. Se noti una macchia più scura o una zona d`ombra , rivolgiti subito al  tuo Medico di fiducia saprà tranquillizzarti.


Ecco la mappa delle vene e il capezzolo

Breastlight può essere utilizzato dalle donne a qualsiasi età. È consigliato in particolare alle donne in menopausa o post-menopausa, perchè la densità del tessuto mammario cambia e i rischi, con l`età, sono maggiori. Brestlight è utile anche per le donne che hanno un seno fibroso e che con l`autopalpazione hanno sempre una sensazione di avere un seno noduloso.

La scienza di Breastlight
Breastlight è stato studiato per portare al massimo la trasmissione della luce attraverso il tessuto mammario. Malgrado ciò, solo una piccola frazione di luce attraversa completamente la pelle del seno, ed è questa che vedi quando utilizzi Brestlight. Essendo quindi una piccola frazione di luce è importante utilizzare Breastlight in una stanza completamente buia.

La luce utilizzata è rossa, al fine di ottenere il migliore contrasto con la pelle e consentire di poter vedere tutti i più piccoli dettagli dell`interno del seno. La luce è assolutamente innocua. Puoi utilizzare Breastlight tutte le volte che vuoi, senza effetti secondari.

Quando la luce incontra un vaso sanguigno nella mammella, questa viene assorbita dall’emoglobina; quindi, le vene nella mammella appaiono sottoforma di linee scure.

I noduli maligni dispongono di un flusso ematico che li alimenta, perciò tutte le zone dense o scure rilevate da Breastlight, possono indicare una possibile anomalia. Mentre, le cisti piene di liquido, non assorbono la luce quindi non vengono messe in evidenza da Breastlight.